Skip to main content

Vendere casa a Roma: come riuscirci senza svendere? La compravendita di un immobile rappresenta un’operazione piuttosto complessa: le difficoltà sono numerose e non riguardano soltanto il semplice aspetto burocratico. Le variabili da considerare sono infatti anche di ordine organizzativo e soprattutto economico. Vendere casa è una transazione finanziaria di notevole rilevanza il cui scopo principale è senza dubbio quello di trarre un guadagno affinché l’investimento fatto sia stato proficuo e non una rimessa. Ed è proprio questo il nodo della questione, perché quando si mette in vendita una casa è fondamentale tenere conto delle condizioni del mercato immobiliare attuale senza preconcetti controproducenti. Il primo errore da evitare è quello di pretendere un guadagno non realizzabile: sono molti quelli che pensano di poter mettere in vendita la propria casa allo stesso prezzo a cui l’avevano acquistata; questo però non è sempre impossibile, proprio per le inevitabili mutazioni che il mercato immobiliare subisce nel corso del tempo. Il reale valore di un immobile è legato a diversi aspetti come la localizzazione, la metratura, le condizioni strutturali e il suo livello di manutenzione. Per stabilire il prezzo più giusto, quindi, è sempre bene affidarsi all’esperienza di un’agenzia immobiliare come Imparato Case, in grado di fare le valutazioni del caso in modo professionale ed oggettivo.

Come valorizzare le potenzialità dell’immobile

Ecco qualche suggerimento per presentare casa al meglio e valorizzarne così le potenzialità. L’occhio vuole sempre la sua parte, a maggior ragione quando l’acquisto riguarda un immobile, quindi dare una prima impressione positiva può risultare fondamentale per conquistare i possibili acquirenti. Anche in questo caso un professionista come un home stager in grado di valorizzare al meglio la casa può risultare decisivo per ottenere il prezzo desiderato o quantomeno avvicinarcisi il più possibile. La cura dei dettagli può fare la differenza e alcune cose semplici ma apparentemente scontate sono basilari: la pulizia e l’ordine, così come la presentazione degli spazi in maniera neutrale rappresentano un grande aiuto nel proporre l’immobile in modo ottimale. Un aspetto decisivo è anche quello relativo all’illuminazione, infatti una casa luminosa risulta sempre estremamente attraente e spesso anche più spaziosa di quanto non lo sia realmente.

Come vendere casa a Roma senza svendere: la gestione delle visite

Come selezionare i potenziali acquirenti evitando perdite di tempo? Mettere la casa sul mercato in modo strategico è certamente importante, ma un atteggiamento risoluto è fondamentale anche nella selezione delle visite una volta stabilito il prezzo da proporre agli acquirenti. Fare una distinzione tra visitatori realmente interessati e chi invece ha soltanto voglia di “dare un’occhiata” per passare del tempo o per semplice curiosità è un’operazione importante e per niente semplice. Anche qui il supporto e i consigli di un professionista possono essere di grande aiuto: riuscire a selezionare possibili acquirenti che siano realmente intenzionati a fare una proposta di acquisto o ad iniziare una trattativa rappresenta un risparmio di tempo di notevole importanza. Il tempo è denaro nel vero senso della parola, perché una casa che resta sul mercato troppo a lungo costringe spesso a dover abbassare il prezzo iniziale ed è proprio questo che chi vende un immobile vuole evitare. 

Open chat
infoline
Ciao, come posso aiutarti?