Skip to main content

Arredare la casa in stile vintage richiede grande impegno nella ricerca dei mobili e dei vari elementi d’arredo che debbono rigorosamente rispecchiare precise caratteristiche. E’ questo infatti uno stile particolarmente ricercato. Vintage non vuol dire vecchio o antico, come molti erroneamente pensano. Lo stile vintage è caratterizzato dalla presenza di mobili unici che, per le loro caratteristiche, richiamano gli anni Venti, Trenta, Quaranta e così via. Ogni mobile, nello stile vintage, deve insomma trovare la sua speciale collocazione. Arredare seguendo le regole di questo stile è sicuramente divertente e garantisce enorme soddisfazione.

Arredare casa in stile vintage: a chi rivolgersi

Lo stile vintage è in assoluto uno dei più gettonati da parte di coloro che mirano a un arredamento originale e ricercato. Ma a chi rivolgersi, dunque, per la ricerca di mobili vari ed elementi d’arredo? Oggi giorno sono molti i negozi in cui è possibile trovare idee e spunti di questo genere. Se siete amanti dei mercatini, poi, sappiate che spesso è proprio qui che si trovano spesso i mobili più adatti per l’allestimento di una casa vintage. Basta avere buon gusto e evitare le fregature: un mobile vintage è un mobile che, per le sue caratteristiche, richiama un certo preciso momento storico. Gli altri possono essere mobili “datati” che magari perfettamente si collocano in un casa in cui padroneggia lo stile classico, ma non sono mobili vintage.

Arredare casa in stile vintage: idee e spunti da mettere in pratica

Potrete intanto contemplare l’idea di utilizzare della carta da parati vintage con fantasia a rombi e colori accesi. O ancora, puntare su elementi che riescono a caratterizzare i corridoi e le varie stanze della casa. Giocate molto con i dettagli scegliendo colori e materiali con grande accuratezza: è questa una delle regole più importanti per arredare casa in stile vintage. In cucina non può mancare un frigorifero colorato: rosso o giallo, perfetto per caratterizzare questa stanza. Aggiungete stoviglie in rame o in porcellana con inserti colorati e il gioco è fatto. Vecchie radio, giradischi e librerie possono trovare spazio in salotto rendendo questa stanza davvero vintage.

E come muoversi invece per arredare la camera da letto? Qui dovrete puntare tutto su tende e cuscini, scegliendo stoffe particolari e colori che benissimo si sposano con questo stile: lilla per esempio, oppure verde bottiglia o ancora arancio. Potete puntare sulle varie fantasie per ottenere un effetto ancora più originale e ricercato. In bagno, risulterà fondamentale invece la scelta delle mattonelle. Scegliete quelle di piccole dimensioni per pavimenti e rivestimenti e sarete certi di ottenere un ottimo risultato.

L’importanza degli abbinamenti di colore

Gli abbinamenti cromatici giocano un ruolo fondamentale quando si sceglie di arredare casa seguendo le “regole” dello stile vintage quindi scegliete bene i vari elementi d’arredo e sarete certi di andare davvero sul sicuro. Per una perfetta casa vintage non occorre spendere necessariamente tanti soldi, basta avere buon gusto e puntare sugli elementi d’arredo e sui mobili giusti che potrete trovare in giro. Provare per credere!

Open chat
infoline
Ciao, come posso aiutarti?